Rappresentazione teatrale “Migranti – Vite sospese”

Stasera è andata in scena al Teatro Gianì di Partinico la rappresentazione teatrale “Migranti – Vite sospese” di Salvatore Ciccotto, liberamente tratta da “Lacrime di sale” di Pietro Bartolo e Lidia Tilotta.

Tutto è iniziato nel dicembre del 2019, quando una rappresentanza della nostra scuola è stata invitata dall’Eurodeputato Pietro Bartolo a Bruxelles.
Al ritorno il Prof. Salvatore Ciccotto e la Prof.ssa Tania Lo Grasso hanno iniziato a lavorare per portare in scena una rappresentazione teatrale che prendesse spunto proprio dall’opera del Dott. Bartolo e della Dott.ssa Tilotta.

Nella realizzazione sono stati coinvolti alcuni alunni sia del corso diurno che di quello serale del nostro istituto.

La rappresentazione, applauditissima dai presenti, ha trattato il tema delle migrazioni.

Un sentito ringraziamento da parte della nostra comunità scolastica a tutti i bravissimi protagonisti: docenti, attori, tecnici audio e video ed alla Direzione del Teatro Gianì.

“La scuola non è riempire un secchio, ma accendere un incendio” W. B. Yeats

23 APRILE: GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE

 

La Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, proclamata il 23 aprile, è stata celebrata presso l’I.I.S. “O. M. Corbino” in modalità online con la promozione di attività di lettura svincolate dalla programmazione didattica e legate agli interessi e curiosità manifestate dagli alunni, dando vita ad un’esperienza coinvolgente e formativa.

Gli alunni e le alunne delle classi 2 e 3 dell’indirizzo Operatori del Benessere hanno realizzato il video selezionando citazioni letterarie particolarmente significative, espresse da scrittori, pensatori, intellettuali, con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

La nostra biblioteca scolastica si arricchisce di altri libri… grazie a coloro che hanno donato

Nuovi viaggi da intraprendere, mondi da visitare, avventure da vivere, personaggi da incontrare e storie nelle quali immedesimarsi o su cui riflettere. La nostra biblioteca scolastica si arricchisce di altri libri, grazie al contributo degli editori ricevuto nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperchè ,che ha visto la nostra scuola partecipare al contest e gemellarsi con la Libreria caffè letterario “Leggere è”. Grazie agli editori, alla libreria e a tutti coloro che hanno generosamente donato cibo per la mente ai nostri ragazzi.

25 marzo – Dantedì, giornata designata per celebrare la figura di Dante Alighieri

Il 25 marzo, in occasione del “Dantedì”, giornata designata per celebrare la figura di Dante Alighieri e indicata come inizio del suo viaggio letterario nell’oltretomba, le alunne dell’I.I.S. “O.M. Corbino” delle classi 2 BACC; 3 BEST e 3 BACC leggono alcune famose terzine della “Divina Commedia” per rendere omaggio al Sommo Poeta.

CONCLUSIONE DEL PROGETTO ERASMUS+ ROOTS AND OFFSHOOTS

 

L’Erasmus è un’esperienza formativa e personale che consente ai giovani di conoscere altre nazioni, culture e coetanei con cui confrontarsi e relazionarsi.

È una splendida opportunità di maturazione e di crescita che l’Istituto Mario Orso Corbino offre da più di 20 anni ai suoi studenti.

Erasmus sta per EuRopean community Action Scheme for the Mobility of University Students. L’anagramma, non molto intuitivo, richiama il nome del grande umanista Erasmo da Rotterdam.

Erasmo viaggiò per tutta Europa nel corso della sua vita, dedito alla comprensione delle differenti culture. È a lui che si ispirano i progetti di mobilità che offrono agli studenti la possibilità di viaggiare a loro volta, imparando le lingue, conoscendo nuove realtà, e creando una rete di contatti internazionali e di opportunità lavorative per il futuro.

 In questo momento, considerata la grave emergenza sanitaria che sta attraversando il mondo intero, le mobilità studentesche in presenza sono sospese, rinviate o talvolta, svolte da remoto.

Quest’ultima è stata proprio la modalità di attuazione della tappa conclusiva del progetto Erasmus +Roots and offshoots, svolta in Italia presso l’Istituto “O.M. Corbino” in video conferenza, dal 18 al 22 Gennaio.

Il progetto, iniziato in presenza nel Gennaio 2019, ha visto i nostri studenti partecipare con grande entusiasmo alle mobilità in Bulgaria, Lituania, Turchia e alle attività conclusive svolte da remoto in Italia.

Gli alunni, guidati dalla coordinatrice per l’Italia del progetto, prof.ssa Rosaria Di Dia, docente di religione e dalle prof.sse Mariella Di Gregorio, docente di lingua inglese e Maddalena Panzavecchia, docente di Lettere, hanno chiuso il progetto con lo svolgimento dei lavori relativi al tema Culture in family  condividendo tradizioni, usi e costumi dei diversi Paesi, insieme ai coetanei bulgari, turchi e lituani.

L’esperienza si è rivelata del tutto positiva. La modalità di svolgimento del meeting online ha consentito ad un maggior numero di studenti di prendere parte alle attività e di affermare che se la pandemia divide, la rete unisce!

Nessun addio però è stato espresso nei saluti finali che si sono trasformati in un “see you soon” “a presto, a dopo la pandemia!” tra lacrime di emozione per la conclusione di una bellissima avventura e di rammarico per non aver avuto la possibilità di riscaldarsi il cuore in un abbraccio vero, fisico, accogliente.

La speranza, per tutti, è di rivivere questi momenti di condivisione e studio quanto prima, ovviamente in presenza.