PROGETTO “CORAGGIO A 360 GRADI UN ESEMPIO PER I GIOVANI” – Stage a ROMA 21-24 Settembre 2021

Dopo la prima meravigliosa sera trascorsa nella capitale, gli alunni vincitori del prestigioso progetto ideato dal dott. F.Spallina, direttore protempore della Città Metropolitana di Palermo e coordinato nella nostra scuola dalla prof.ssa Elena Panzavecchia, accompagnati dalla D.S. Prof.ssa F. Adamo, hanno preso parte alle attività previste dallo stage a Roma.
Durante la mattina del 22 Settembre si è svolta la visita presso la Caserma Salvo D’Acquisto dell’Arma dei Carabinieri, dove i 12 studenti finalisti insieme ai D.S. e docenti accompagnatori provenienti dalle 5 scuole siciliane partecipanti, sono stati accolti con rappresentazioni equestri realizzate in loro onore.
Il 4º Reggimento Carabinieri a Cavallo ha eseguito per gli ospiti un entusiasmante Carosello, a dimostrazione dell’addestramento raggiunto dai cavalieri dell’Arma, che ha affascinato tutti con l’alternarsi fluido e ritmico di figure complesse, eseguite con grande abilità e perizia.
È seguita la visita alle scuderie e alle sellerie, guidata dal Gruppo squadroni “Pastrengo”, che ha illustrato l’ articolazione in due squadroni, il primo con cavalli di colore, (dal mantello sauro, baio e morello) ed il secondo, con cavalli dal mantello grigio.
La Caserma romana S. D’Acquisto oltre che del 4º Reggimento Carabinieri a Cavallo è anche sede del Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento (CNSR), del Comando Unità Mobili e Specializzate “Palidoro”, dell’ 8º Battaglione “Lazio”, del Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche (RaCIS) e del Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS) di Roma.
Con la visita presso il Raggruppamento carabinieri investigazioni scientifiche (RaCIS) gli stagisti hanno potuto osservare il funzionamento della struttura preposta a soddisfare le richieste di indagini tecnico-scientifiche di polizia giudiziaria dei reparti dell’Arma dei Carabinieri, della magistratura e delle altre forze di polizia.
I nostri finalisti Sofia Barresi e Carmelo Lupo, insieme agli altri partecipanti, hanno avuto la possibilità di interagire con gli specialisti del Reparto Investigazioni Scientifiche (RIS), che effettuano anche studi e ricerche sulle tecniche di investigazione, si occupano dell’esame della scena del crimine, dell’analisi del DNA e dei reperti biologici.
Conclusa questa entusiasmante esperienza, nel pomeriggio si è svolta la visita guidata in alcuni luoghi simbolo della Città Eterna: il Colosseo e i Fori Imperiali. Come era inevitabile, la bellezza e il fascino di Roma hanno incantato sia chi la scopriva e l’ammirava per la prima volta, sia chi l’aveva già conosciuta, regalando a tutti un’emozione nuova, unica, irripetibile.
Domani altro giorno di stage, altre esperienze, altro post…